PERSONAGGI, EROI E ANTI-EROI - SCIENZE ASTRATTE

Il codice Asincrono, è la migliore soluzione per velocità di caricamento , il codice verrà caricato in un thread parallelo dal visitatore non rallentando minimamente il caricamento della pagina, è basato su standard HTML 4.0 , e se usato come contatore invisibile suggeriamo di posizionarlo all'inizio della pagina dopo il tag BODY.
Se il contatore è visibile, caricherà il logo all'interno del div id->"histats_counter" fornito anch'esso insieme al codice.
Cerca in questo sito
Oggi: h.
Vai ai contenuti

Menu principale:

PERSONAGGI, EROI E ANTI-EROI

IMMAGINARIO COLLETTIVO
 

Le immagini dei Personaggi ed i marchi pubblicati sono Copyright dei rispettivi autori e degli aventi diritto e vengono utilizzati sul sito www.scienze-astratte.it esclusivamente a scopi documentativi e non commerciali.

Le analisi sui Personaggi qui pubblicate sono indipendenti dagli autori che hanno dato forma alle loro figure e sono il risultato degli studi dell'autore di questo articolo.

PERSONAGGI, EROI E ANTI-EROI
di Andrea Fontana
2010

Questa introduzione è un'analisi transpersonale, simbolica, psicologica e spirituale di alcuni dei più famosi Personaggi cosiddetti "Fantasy", scaturiti dall'intuizione di scrittori e disegnatori in ogni parte del mondo.
Nei secoli scorsi vi sono stati svariati studiosi che hanno analizzato e scritto saggi sui Miti della Storia e sui Personaggi ed Eroi letterari, nonché sui rispettivi anti-miti ed anti-eroi. Poichè un elenco di tutti sarebbe molto lungo, preferisco citare solo gli studiosi che hanno analizzato scientificamente tali figure per mezzo della Psiche.
Partendo in ordine cronologico e dal basso, cito il noto fondatore della PSICOANALISI
, l'austriaco Sigmund Freud (1856-1939 ) dichiaratamente ateo, che si occupò fondamentalmente della Psicologia del "Basso Inconscio" e degli aspetti "inferiori" della Psiche.
Successivamente lo svizzero Carl Gustav Jung (1875-1961), fondatore della PSICOLOGIA ANALITICA
, decifrò i grandi Simboli dell'Inconscio Collettivo e li chiamò Archètipi, ovvero Entità psichiche fortissime, formate da tempi immemorabili.
Meno famoso in Italia, ma molto di più all'estero, è stato il medico-psichiatra italiano Roberto Assagioli
(1888-1974), di origini ebree ma di mente e cultura universali, fondatore della PSICOSINTESI, che si occupò essenzialmente della "Psicologia Superiore" e di cui scrisse importanti studi esemplari, anche su altri svariati argomenti, ma, poiché era molto umile e non gradiva esibire la propria persona, si firmava talvolta con lo pseudonimo "Considerator".
Sia Jung e soprattutto Assagioli hanno studiato e dimostrato metodicamente l'esistenza della Supercoscienza, definita "Sé Transpersonale", e anche "Sé Superiore"o più semplicemente "Anima", che le Religioni di tutti i tempi hanno denominato in tanti altri modi, a seconda della loro cultura.
Fra loro è stato soprattutto Assagioli che ha trattato la simbologia dei superuomini, ed in particolare il Maestro che lo ispirava, l'Adepto Tibetano Djwal Kool
, nei libri trasmessi ad Alice Bailey dal 1919 al 1949.

Per comprendere meglio i Simboli e gli Archètipi dell'Inconscio Collettivo ci riferiamo ad un noto grafico creato dal dottor Assagioli, conosciuto come l'Ovoide della Psiche
, che può essere illustrato anche a colori, ma per questo scopo è sufficiente analizzare solo il semplice grafico.
Nell'Ovoide della Psiche
di Assagioli si distinguono: l'Inconscio inferiore, l'Inconscio medio e l'Inconscio superiore, dove si irradia il Sè. Al centro dell'Ovoide vi è il "Campo della coscienza" con l'io cosciente (l'ego).
All'esterno vi sono gli strati dell'Inconscio collettivo Inferiore e Medio, e infine il Superconscio collettivo.
Questo grafico non raffigura la psiche uguale per tutti. Infatti vediamo che l'ego è collegato al suo Sè tramite il filo di luce (chiamato anthakarana) che è sviluppato completamente solo negli stadi spirituali più elevati.
E' un grafico che indica le potenzialità che tutti abbiamo e lo sviluppo che tutti possiamo raggiungere nel tempo.

Dal grafico di Assagioli possiamo arrivare a un nuovo grafico, che illustra i livelli dei Miti e dei Personaggi.

Secondo un antico e saggio proverbio orientale: "Vale più un'immagine che un milione di parole"
.


        
  La Psiche rivelata da Assagioli                 Livello dei Personaggi nella Psiche

La genesi dei vari Personaggi, Eroi, Supereroi, anti-eroi, criminali e nemici, dei poteri di cui sono dotati e dei luoghi in cui si sviluppano i racconti consistono in "velate" allegorie e mètafore di vari "Livelli di coscienza", di cui si deve tenere conto se si vogliono comprendere a fondo i Personaggi.
I Simboli dell'Inconscio e Superconscio collettivo rispondono al bisogno intimo dell'Umanità, ma si rivelano solo quando è molto forte la necessità.
Per mezzo di elevate intuizioni i creatori dei vari Personaggi hanno percepito alcuni Archètipi, e dopo le varie prove e adattamenti hanno dato forma letteraria e grafica a quegli Eroi e Supereroi che sono diventati noti in tutto il mondo, e che nel corso degli anni sono stati necessariamente modificati e adattati alle aspettative del pubblico.

Anche se sono stati coperti dal diritto di "Copyright", i Personaggi "Fantasy" fanno parte di tutta l'Umanità, perché provengono da Livelli di Coscienza e da Simboli collegati con tutti gli esseri viventi, che sono stati percepiti e intuiti (più o meno consciamente) dai loro creatori in un periodo delicatissimo per il nostro Pianeta, in cui vi era maggiore bisogno di coraggio e speranza di Giustizia, scevri da sentimentalismi ideologici o religiosi.

Da notare che i Personaggi sono seguiti dal pubblico tanto più quanto essi sono collegati con i Simboli dell'Inconscio o Superconscio Collettivo, sia in bene che in male, e per questi motivi hanno riscosso un interesse tanto più grande quanto più forte è il collegamento con l'Inconscio Collettivo.
Invece quei personaggi che sono stati creati dalla fantasia dei loro autori senza avere collegamenti con l'Inconscio Collettivo non hanno riscontrato alcun interesse nel pubblico e quindi sono finiti nel dimenticatoio.
Questo è uno dei casi in cui l'antica allocuzione è molto rivelatoria: "Vox populi, vox Dèi"
= "La voce del popolo è la voce di Dio" (o degli dèi) dove per Dio o gli "dèi" sono intesi anche gli Archètipi ed i Simboli dell'Inconscio Collettivo.

L'elenco dei Personaggi è molto lungo, a partire dalle antichissime Mitologie in varie parti del mondo, fino ad arrivare nel secolo scorso ai racconti disegnati a fumetti, in cui le storie fino ad allora prevalentemente solo scritte sono diventate scenette a episodi e disegnate in successione simile ai fotogrammi di un film, fino a giungere ai più modermi cartoni animati multimediali e tridimensionali.

ELENCO DEI PRINCIPALI PERSONAGGI

In questo elenco sono esaminati solo i moderni autori occidentali, con esclusione dei personaggi delle varie mitologie antiche, poichè sono già stati ampiamente studiati ed analizzati nel secolo scorso.
Ovviamente si tratta di un elenco soltanto parziale e composto dai Personaggi da me esaminati, in cui ho citato prevalentemente solo i protagonisti principali, poichè un elenco complessivo di tutti i personaggi che sono stati creati sarebbe lunghissimo.

Da notare che quasi sempre appare prima un personaggio positivo e poi uno negativo, ed anche all'interno delle storie di ogni personaggio è sempre presente questo dualismo (la lotta fra la Luce e l'Oscurità, fra il Bene e il Male).

Ogni Personaggio può rappresentare principalmente 4 diversi Livelli di interpretazione, che possono essere tutti validi e non sono in contraddizione fra loro:
1) "Letterale" (come è stato descritto nel racconto);
2) "Psicologico" (allegorico e morale, ovvero emozionale e mentale);                    
3) "Transpersonale" (anagogico e spirituale);
4) "Cosmico" (esoterico, ovvero monadico e logoico).

BRITANNICI

William Langland:
 ROBIN HOOD - 1377

Mary Shelley:
 FRANKENSTEIN - 1818

Arthur Conan Doyle:
 SHERLOCK HOLMES - 1887

Bram Stoker:
 DRACULA - 1897

TEDESCHI

Fratelli Grimm (Jacob Ludwig Karl e Wilhelm Karl Grimm):
 SCHNEEWITTCHEN UND DIE SIEBEN ZWERGE
(BIANCANEVE E I SETTE NANI) - 1812

Rolf Kauka:
 FIX & FOXI - 1953

ITALIANI

Carlo Lorenzini (Collodi):
 PINOCCHIO  - 1881

Antonio Rubino:
 QUADRATINO - (1909) 1910
 VIPERETTA - 1919

Sergio Tofano:
 BONAVENTURA - 1917
 GIAN BURRASCA - 1920

Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini:
 TEX - 1948
 ZAGOR - 1961

EsseGesse (Sinchetto,Guzzon,Sartoris):
 CAPITAN MIKI - 1951
 BLEK MACIGNO - 1954
 COMANDANTE MARK - 1966

Luciano Secchi (Max Bunker) e Roberto Raviola (Magnus):
 MASCHERA NERA - 1962
  CAPITAN AUDAX - 1963
 KRIMINAL - 1964
 SATANIK -  1964
 ALAN FORD - 1969

Angela e Luciana Giussani:
 DIABOLIK     GINKO- 1962
 EVA KANT - 1963

FRANCESI

Pierre Alexis Ponson du Terrail:
 ROCAMBOLE - 1857

Maurice Leblanc:
 ARSENE LUPIN (ARSENIO LUPIN) - 1905

Marcel Allain e Pierre Souvestre:
 FANTOMAS - 1911

AMERICANI

Edgar Allan Poe:
 AUGUSTE DUPIN - 1841

Johnston McCulley:
 ZORRO - 1919

Don Rosa:
 DONALD DUCK (PAPERINO) - (1920) 1934

Walt Disney e Ub Iwerks:
 MICKEY MOUSE E MINNIE (TOPOLINO E MINNI ) - 1928

Elzie Crisler Segar:
 POPEYE (BRACCIO DI FERRO) - 1928

Philip Gordon Wylie:
 GLADIATOR - 1930

Lee Falk:
 MANDRAKE THE MAGICIAN (MANDRAKE IL MAGO) 1934 (1935)
 THE PHANTOM (L'UOMO MASCHERATO) - 1936

Jerry Siegel e Joe Shuster:

 SUPER-MAN - Gennaio 1933

 THE SUPERMAN - Aprile/Agosto 1933

DC Comics:

 SUPERMAN (CICLONE, L'UOMO D'ACCIAIO, NEMBO KID) -
18 Aprile 1938 (Giugno 1938)

 BATMAN (ALA D'ACCIAIO, PIPISTRELLO) - 1939

 CAPTAIN MARVEL (SHAZAM) - (1939) 1940

 LEX LUTHOR - 1940

 ROBIN (PETTIROSSO) - 1940

 JOKER (JOLLY) - 1940

 CATWOMAN (DONNA GATTO)- 1940

 FLASH - 1940

 HAWKMAN E HAWKGIRL (FALCO E ALATA) - 1940

 GREEN LANTERN (LANTERNA VERDE) - 1940

 ATOM (ATOMO) - 1940

 JUSTICE SOCIETY OF AMERICA (SOCIETA' DELLA GIUSTIZIA D'AMERICA) - 1940

 WONDER WOMAN (STELLA) - 1941

 AQUAMAN - 1941

 PENGUIN (PINGUINO) - 1941

 GREEN ARROW (FRECCIA VERDE) - 1941

 TWO-FACE (DUE FACCE) - 1942

 MISTER MXYZPTLK - 1944

 SUPERBOY - 1945

 MARTIAN MANHUNTER (SEGUGIO DI MARTE) - 1955

 BATWOMAN (BAT-AMAZZONE)- 1956

 BRAINIAC - 1958

 LEGION OF SUPER HEROES (LEGIONE DEI SUPER EROI) - 1958

 SUPERGIRL (NEMBO STAR) - 1959

 GORILLA GRODD - 1959

 JUSTICE LEAGUE OF AMERICA (LEGA DELLA GIUSTIZIA D'AMERICA) - 1960

 CRIME SYNDICATE OF AMERICA (SINDACATO DEL CRIMINE D'AMERICA) - 1964

 TEEN TITANS (GIOVANI TITANI) - 1964

 BATGIRL - 1967

THE OUTSIDERS - 1983

 JUSTICE LEAGUE INTERNATIONAL (LEGA INTERNAZIONALE DELLA GIUSTIZIA) - 1987

 JUSTICE LEAGUE EUROPE (LEGA EUROPEA DELLA GIUSTIZIA) - 1989


Marvel Comics:

 NAMOR - SUB MARINER - 1939

 CAPTAIN AMERICA (CAPITAN AMERICA) - 1948

 THE FANTASTIC FOUR (I FANTASTICI QUATTRO) - 1961

 DOCTOR DOOM (DOTTOR DESTINO) - 1962

 SPIDERMAN (UOMO RAGNO) - 1962

 GOBLIN - 1964

 THE INCREDIBLE HULK (L'INCREDIBILE HULK) - 1962

 THOR - 1962

 LOKI - 1962

 IRON MAN - 1963

 THE AVENGERS (I VENDICATORI) - 1963

 X-MEN - 1963

 DAREDEVIL - 1964

 WOLVERINE - 1974

ELEKTRA - 1981




SIMBOLOGIA DEI PERSONAGGI:

Personaggi analizzati da Andrea Fontana

I GRUPPI DI SUPEREROI E I GRUPPI DEI CRIMINALI


SUPERMAN, SUPERGIRL E GLI AMICI E NEMICI


Prossimamente sarà pubblicata l'analisi di altri Personaggi


Cerca in questo sito

widgeo.net

widgeo.net
Oggi: h.
Torna ai contenuti | Torna al menu